Controllo della temperatura corporea dei dipendenti

L’accordo tra Governo e imprese per la gestione della sicurezza dei lavoratori durante l’emergenza Covid-19.

 

Il controllo della temperatura corporea dei flussi di personale ai varchi degli stabilimenti è una delle disposizioni pratiche contenute nell’accordo tra Governo e aziende per salvaguardare la sicurezza dei lavoratori di fronte al rischio di contagio del Coronavirus.

 

I datori di lavoro dovranno regolare le modalità di ingresso in azienda, prevedendo l’utilizzo di strumenti che misurino la temperatura corporea dei dipendenti prima dell’inizio del turno di lavoro.

Nel caso uno dei lavoratori dovesse avere una temperatura superiore ai 37,5° centigradi, non gli dovrà essere consentito l’ingresso all’interno degli impianti.

 

TK Sistemi offre soluzioni tecniche conformi ed efficaci, con dispositivi di monitoraggio FISSI e MOBILI dei flussi di ingresso, che misurano la temperatura corporea, in tempi molto brevi  e con un altissimo grado di precisione.

 

Scopri i dettagli e contattaci per richiedere una consulenza personalizzata.